L'India al lago per Angelo Garini

on 25 July, 2017
Festa Garini

L'India evoca sensazioni particolari: i colori, i suoni, i profumi penetranti di certe spezie. Angelo Garini è un appassionato: succede spesso che ci racconti dei suoi viaggi in India, della voglia di lavorare là, di come non veda l'ora di tornarci, appena tutti i suoi innumerevoli impegni glielo consentono. 

Per questo ha deciso di dedicare all'India la sua festa di compleanno. Cornice, la sua bellissima villa sul lago. Ospiti i suoi tantissimi amici e nessun regalo, ma, su precisa richiesta, offerte all' Associazione CAF Onlus che si occupa di accogliere e curare bambini e ragazzi allontanati dal proprio nucleo familiare a causa di traumi e ferite relazionali profonde.

Lui, impeccabile padrone di casa, in kurta, e come lui il figlio e i nipoti. La figlia in sari. Molti gli ospiti uomini con il turbante e le signore con gioielli etnici o con il tradizionale bindi. La scenografia in tema: colori caldi per i fiori, dei sari drappeggiati sui tavoli come tovaglie e menù con verdure di tutti i generi accompagnate da tipiche salse.
Nel giardino della sua villa Angelo aveva quasi nascosto gli arredi, si scoprivano solo passeggiando. Sotto il gazebo, un grande tavolo scenografico con oggetti, vasi in stoffa, grandi composizioni floreali e candele di ogni tipo. Perfette anche le luci e suggestiva anche la nota esotica che conferivano le tigri a grandezza naturale disposte qua e là.

Un'altra bella iniziativa è stata "I was a Sari". Angelo ha regalato a ogni donna una collana fatta a mano e agli uomini un fazzoletto da taschino. Per gli invitati era facile per Angelo scegliere perché le pochette erano in un grande cesto, ma le collane erano in una bustina in stoffa. La fantasia non si vedeva, eppure Angelo ha scelto per ognuna di noi i colori adatti all'outfit di quella sera! Il giorno dopo, commentando questa cosa, Angelo ci ha detto "Mi capitano cose strane e piacevoli! Per esempio, il diluvio prima della festa e poi una bellissima serata". Così è la filosofia di Angelo: a volte spettatore e a volte attore, ma sempre aperto e positivo.

Bellissima la serata, animata da spettacoli di strada, con artisti sui trampoli, cantanti, acrobati su tessuti aerei. C'era sempre qualcosa di bello da guardare!
Emozionante il momento della torta, in cui Angelo si è presentato insieme a tutta la sua bella famiglia: 5 torte a forma di cuscino ricamato, ognuna di un colore diverso e decorata dalle candele. Grandi applausi, foto, e... fuochi artificiali sul lago, intensi e spettacolari.
Infine, le danze. Un bellissimo evento, con un protagonista discreto, che ha saputo unire tante persone, così diverse tra loro ma unite dall'affetto che tutti proviamo per lui: tanti auguri Angelo!

Leave your comments

0
terms and condition.

Comments

  • No comments found

Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra politica relativa ai cookie.