Tra harley wedding e cascate di rose

on 20 February, 2014
Strane Richieste

Il nostro lavoro è spesso motivo di conversazione nelle cene con gli amici. Intorno al matrimonio c'è sempre curiosità, così ogni tanto mi accade di raccontare gli episodi un po' insoliti che ci capita di vivere.

Una volta, per esempio, ho organizzato il matrimonio di uno sposo appassionato di Harley Davidson: lui è arrivato fino alla chiesa con la sua moto e tutti i suoi amici, appassionati anche loro, l'hanno voluto scortare. Sembrava di essere a un raduno! Abbiamo dovuto avvertire la Polizia che, a sua volta, scortava tutti loro. Insomma, certo non è passato inosservato...

Un altro sposo, per una cerimonia simbolica che abbiamo celebrato in villa, ha voluto che la sposa fosse accolta, al suo arrivo, da una cascata di petali di rose che sono stati lanciati da un elicottero... non vi dico la quantità di rose che sono state utilizzate per una dichiarazione così romantica!

Una volta una sposa con la passione dell'arte ha voluto ambientare il suo ricevimento nel '700 in perfetto stile con la villa. C'erano quindi i valletti figuranti storici che annunciavano l'arrivo degli sposi e un mago che intratteneva gli invitati con giochi e svaghi di corte come si conveniva in quell' epoca.

E poi meno insolito, ma molto suggestivo: una coppia con due bambini che ha deciso di entrare in chiesa con loro, invece che nella maniera tradizionale. Ognuno di loro teneva per mano un bimbo, gli invitati erano tutti commossi.

Sorrido, invece, pensando al cane di una coppia di sposi che ha aperto il corteo nuziale composto da damigelle, testimoni e paggetti, con indosso un piccolissimo tight e papillon in tinta con i colori scelti Non vi dico cosa è stato convincere il prete a lasciare entrare il cane in un modo così poco consono... In effetti, in questi anni c'è stato da divertirsi: sorprese da tenere nascoste fino all'ultimo minuto, fatte da lei a lui o da lui a lei; dichiarazioni d'amore di fronte a 100 persone e anche di più; animazioni con artisti di strada, statue viventi, finti invitati che hanno vivacizzato l'atmosfera.

Anche se forse le cose più divertenti sono successe nel dietro le quinte... quando lavoriamo, la tensione è tanta, e succede di tutto! Dovremmo prendere l'abitudine di scriverli gli episodi su un quaderno.

Bene, ora aspettiamo richieste nuove, pazze, folli, che stupiscano, che divertano e che restino impresse: momenti che siano solo vostri, che vi possano raccontare meglio di qualunque altra cosa. Ecco, forse è questo un altro modo di vedere il nostro lavoro: raccontare un momento importantissimo della vita di una coppia, usando il (magico) linguaggio della festa.

Leave your comments

0
terms and condition.

Comments

  • No comments found

Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra politica relativa ai cookie.