L’architetto dei sogni

on 24 July, 2014
Garini

Le cose succedono per caso? Si, per lo meno iniziano per caso, ma continuano per scelta, perché lo vogliamo. In amore è così e anche nell'amicizia: incontriamo una persona in aereo, a una cena alla quale magari non volevamo neanche andare, in coda in mezzo a tanta gente e poi continuiamo a frequentarla perché lo vogliamo, lo scegliamo.

Nel lavoro succede lo stesso, per lo meno per me che metto sempre il rapporto umano al primo posto. Ci si conosce, si hanno interessi in comune e da lì può nascere qualcosa. Questa premessa introduce un evento al quale tengo in modo particolare e l'ho voluta fare perché, come me, la persona della quale vi parlerò dà molta importanza alle relazioni interpersonali e su queste crea le basi per future collaborazioni.

Sto parlando di Angelo Garini: architetto, editore, simbolo per molte spose. “Ambasciatore di bellezza” come ama definirsi lui, e con ragione, aggiungiamo noi, perché ha la capacità di circondarsi del "bello", qualunque cosa stia facendo: dall'alzatina antica al piccolo vasetto di zinco, dal candeliere dorato barocco al moccolo di legno ridipinto da lui, la sensibilità per la bellezza e il gusto in lui sono una dote innata.

Ci siamo incontrati qualche anno fa, in occasione di un matrimonio, in villa da me. Lui lo organizzava e io mi occupavo di tutto ciò che avveniva in villa. Ci ha presentato la mamma della sposa - con un certo timore, con la paura che non andassimo d'accordo.
Invece ci siamo subito capiti. Lui al primo incontro da me è stato gentilissimo, mi ha messo perfettamente a mio agio (devo dire che un po' di ansia nel conoscerlo ce l'avevo, stavo per collaborare con il più richiesto organizzatore di matrimoni presente sullo scenario italiano e non solo...). Come al solito quando ci si muove con intelligenza e con educazione, in genere, va tutto bene e così è stato da parte di Angelo. Matrimonio bellissimo, collaborazione perfetta. Da quella volta abbiamo lavorato insieme per altri ricevimenti. Nel tempo è maturato in Angelo il desiderio di consolidare queste collaborazioni che, nel frattempo, si erano create anche con altre location e con altre persone, quindi di portare il "mondo Garini" fuori casa e di farlo conoscere al grande pubblico, di renderlo più accessibile a tutti gli sposi che prediligono il suo stile.

Nascono così i Salotti Garini in varie città di Italia e di Europa, con l'intenzione di ampliare il progetto ad altri Paesi. Per la Liguria siamo state scelte noi, e noi abbiamo subito accettato con grande piacere. I Salotti lavorano con Angelo alla realizzazione dell'evento mantenendo uno stile comune, un modo di procedere con il cliente ben definito, una capacità innovativa che poi è quella che ha sempre improntato le creazioni di Garini. Ci si incontra tutti insieme per cercare di crescere e di migliorare, per capire cosa vogliono ora gli sposi ed essere poi in grado di offrirlo. “L'architetto dei sogni” è stato definito Angelo, e lui questi sogni li vuole realizzare.

Angelo è estremamente piacevole - non è un “personaggio” - è semplice, positivo, vuole lavorare divertendosi, è un creativo vero. Noi siamo entusiaste di far parte dei Salotti Garini. Abbiamo lavorato seriamente per anni, Angelo ci ha voluto nel suo mondo: una bella conferma.
Questo post è solo un piccolo ringraziamento, ma ci sono tanti altri progetti. Restate collegati.

Leave your comments

0
terms and condition.

Comments

  • No comments found

Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra politica relativa ai cookie.