Dolce inverno

on 28 November, 2014
Sposa Inverno Esedra

Sposarsi in inverno, perché no? Certo rinunciamo a utilizzare gli spazi all’esterno come parchi o giardini, ma ci sono ugualmente interni belli, classici o alternativi. A Genova, per esempio, si può spaziare dal palazzo sontuoso al locale rivisitato del Centro Storico. Teniamo conto che di inverno abbiamo a disposizione tantissime location, che hanno meno richieste. E tutti hanno più tempo da dedicarvi, perché - si sa - è la primavera la stagione dei ricevimenti...

Uno dei dubbi più frequenti che hanno gli sposi riguarda gli abiti: niente paura! Anzi... potrete spaziare tra un'ampia gamma di tessuti - molto di più che in estate! – e sopra l'abito da sposa penserete a un cappottino, a una mantella, oppure a una stola (se di pelliccia, rigorosamente ecologica) e così sarà per le vostre damigelle e per i paggetti.
Io avrei già tantissime idee, mi piacerebbe molto organizzare con la neve in montagna. Se con il vestito vi potete sbizzarrire, pensate a cosa possiamo fare con il menù. Potrete osare, e fare tutto quello che vi piace: il cioccolato in tutte le sue espressioni, la panna, le creme; i primi e i secondi piatti saranno un po' più corposi; per gli antipasti e gli aperitivi avrete la scusa per fritti e salse golose. L'open bar, infine, sarà preso d'assalto: “Con questo freddo”...

Vedete quanti motivi per non escludere l'inverno? (E poi se sposiamo la persona che amiamo "pazzamente", il sole c'è comunque: non credete? Siate romantici, suvvia!).
Concludiamo con il viaggio di nozze: mete lontane al sole dell'oceano, o baita di montagna, davanti al fuoco di un bel camino? Io rimarrei in tema...

Leave your comments

0
terms and condition.

Comments

  • No comments found

Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra politica relativa ai cookie.