Un week end alle Dimore de L’Esedra di Santo Stefano.

Written by Super User
on 14 November, 2012
Casa Gemmo

Lo scorso fine settimana sono venute a trovarci due amiche che abbiamo ospitato in una delle nostre dimore, abbiamo parlato anche del nostro nuovo blog e ci hanno chiesto di poter scrivere un articolo e postare le foto fatte durante il weekend, questo il loro omaggio a L’Esedra di Santo Stefano.


Il week end passato sono stata ospite di Raffaella e Orietta Rimassa a Le Dimore de L’Esedra.
Una scoperta! Conoscevo Villa Durazzo di Sestri Levante, sede di eventi e cerimonie, ma non sapevo che fosse possibile soggiornare alle dimore e godere del parco che le circonda. 
Ecco il resoconto completo.


Sono arrivata sabato insieme ad un’amica appassionata di fotografia. Da Genova ci vogliono circa 30 minuti di autostrada. La villa è raggiungibile comodamente!

Siamo state accolte dal custode che ci ha consegnato la chiave della Casa del Gemmo, un appartamento delizioso, con due camere matrimoniali, un bel bagno, una cucina attrezzatissima e un salotto-pranzo. Colpisce subito l’attenzione per il dettaglio. I mobili sono tutti molto belli, ma anche i complementi di arredo, vasi, quadri, specchi, sono stati scelti con cura e contribuiscono a creare un ambiente caldo e confortevole. Dalle finestre, da tutti gli affacci si gode la vista del parco. 
Sistemate le nostre cose siamo uscite subito a fare una passeggiata nel parco.
Ci ha raggiunte anche Raffaella, che aveva appena terminato un appuntamento con una coppia di futuri sposi.

La mia amica era in brodo di giuggiole. Fotografava qualsiasi cosa! Il viale con i noccioli, le casette delle api, gli ulivi...
La passeggiata ci ha fatto venire fame. Passando per il giardino all’italiana e l’agrumeto siamo giunte alla villa. Raffaella e Orietta ci hanno offerto un’ottima focaccia, condita con l’olio della tenuta. Buonissimo!
Dopo pranzo siamo tornate alla dimora a riposarci un pò. Raffaella invece aveva altri due appuntamenti! Ma non si riposa mai? 
Visto che non pioveva, abbiamo fatto un salto a Sestri Levante a fare qualche acquisto. Al rientro siamo andate a visitare il Frantoio, un locale al piano terra del Complesso de L’Esedra, che è allo stesso tempo salotto comune delle Dimore, punto informazioni con servizio internet e negozio dove è possibile acquistare i prodotti della tenuta. Per la cena abbiamo preso un barattolo di pesto, una bottiglia di olio Celso e un vasetto di crema di cioccolato. 
Dopo una giornata intensa e una cena deliziosa, ci siamo buttate sul divano a guardare un po’ di tv. 


La mattina di domenica ci siamo svegliate presto e dopo una rapida colazione abbiamo fatto un altro giro nel parco. Passeggiare tra gli ulivi è davvero riposante. Tra una foto e l’altra è arrivata l’ora del pranzo che abbiamo consumato alla villa. Il menù era tutto a base di prodotti della tenuta. Pasta con olive e pomodori secchi. Parmigiano accompagnato da polpa di olive e ciambellone con crema di nocciole. Che buono!
Dopo pranzo con le olive abbiamo fatto anche una partita a scacchi! Che sceme!

Una passeggiata e due chiacchiere e il sole era già basso sul mare.
Siamo tornate alla villa per salutare e ringraziare le meravigliose padrone di casa.
Instancabili, Raffaella e Orietta ci hanno fatto fare il giro della villa. Ciliegina sulla torta, ci hanno mostrato il panorama che si gode dalla torretta sul tetto, un tramonto bellissimo sulla Baia del Silenzio.
 Ormai tardi, siamo tornate alle Dimore.
A malincuore abbiamo raccolto le nostre cose, un saluto al gatto della tenuta e siamo partite con la promessa di ritornare. Ci sono ancora tante cose da assaggiare.

Francesca

Leave your comments

0
terms and condition.

Comments

  • No comments found

Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra politica relativa ai cookie.