Idea last minutes per il cenone di San Silvestro

on 31 December, 2012
Cantucci

Per chi non vuole esprimersi in un menù tradizionale, suggerirei una cena a buffet con taglieri di formaggi di vari tipi e provenienze, da quelli freschi a quelli stagionati, italiani e non (o esteri).

Li potete accompagnare a vari tipi di pane: bianco, di segale, nero, con le noci, con l'uvetta, schiacciatine e grissini agli aromi, focaccia di patate servita tiepida. Fondamentale la scelta dei vini da abbinare.

Vi indicherò una ricetta per preparare dei cantucci salati che completeranno i cesti di pane di accompagnamento e saranno una vera golosità.

Cantucci Salati all’Olio Celso

Ingredienti:

  • 200gr. di farina
  • 50 gr. di mandorle
  • 50 gr. di pistacchi
  • ½ bicchiere di olio Celso
  • 1 uovo
  • latte q.b.
  • 1 cucchiaino di lievito per torte salate
  • sale q.b.

Procedimento:

Impastare tutti gli ingredienti, formare due filoncini e cuocere per 30 minuti in forno preriscaldato a 180°.
Far raffreddare i filoncini, tagliateli a fette e rimetteteli per altri 10 minuti in forno.  

Preparate delle bowl di frutta fresca tipo uva e pere a spicchi. E poi qualche confettura di fichi, ad esempio, o una mostarda di mele. Deve essere servito il miele, noi consigliamo il miele di castagno che addolciamo con il fiore di rovo e abbiniamo con gli erborinati o con una ricottina spolverata di cacao.

All'Emporio potete trovare tutte queste specialità e tanto altro.

Per proseguire vi direi di preparare un pinzimonio: tutte le verdure preparate in una grande coppa con vari tipi di condimenti tra cui non può non esserci l'Olio Celso. Questi tipi di cene mi piacciono molto perché, oltre a non essere troppo faticose per quello che riguarda la preparazione, mi consentono di esprimermi nella scelta dei taglieri, delle salsierine, dei singoli cucchiaini, può essere tutto diverso, ma ben armonizzato.

Dopo mezzanotte ci vogliono lenticchie, cotechino e zampone.

Il dolce: gelato di crema con marmellata alle arance amare (in un pentolino a bagnomaria scaldate la marmellata e versatela sul gelato, se volete, aggiungete qualche scaglietta di cioccolato fondente).

Bene, ora non vi resta che organizzare la vostra serata, divertitevi e fatemi sapere la riuscita e non scordatevi il brindisi con qualche buon vino italiano, colgo l'occasione per augurarvi Buon Anno!

Leave your comments

0
terms and condition.

Comments

  • No comments found

Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra politica relativa ai cookie.