Premio Food&Travel Italia, che emozioni!

on 24 October, 2018
Premio

Una mattina qualunque, ricevo una telefonata che mi sorprende. Food&Travel Italia mi chiama per comunicarmi che attraverso sondaggi, analisi dei miei lavori, pareri della giuria preposta, io sono stata prescelta per la serata Food&Travel Awards come uno dei tre migliori wedding planner in Italia!

Non ci credevo, non ne ho parlato con nessuno. Aspettavo la comunicazione ufficiale: la notizia era così bella che non volevo crederci fino a quando non è arrivato l'attestato, con il mio nome e la motivazione e l’invito a Forte Village per la Serata di Gala. A quel punto iniziano i preparativi: quando parto, quanto mi fermo, come mi vesto, con chi ci vado, cosa dico se mi chiedono un rapido commento, chi sono gli altri due premiati. Il posto è bellissimo per cui decido di regalarmi due giorni di vacanza in compagnia di mio figlio e di mia sorella.

L’organizzazione è il mio campo, dovrebbe essere tutto semplice, ma quando si è coinvolti in prima persona, l’emozione ci fa essere meno reattivi...è la prima volta che ricevo un premio che, tra l’altro, arriva proprio nell’anno in cui festeggio i 25 anni di lavoro. “Un premio anche alla carriera” mi dice Angelo Garini, premiato insieme a me oltre che un caro amico. Altra premiata Elena Renzi, allineati come stile nel nostro lavoro di wedding planner.

La scelta del vestito da indossare non è semplice, la festa è in smoking, ma siamo al mare, è ancora una bella stagione. Scelgo Carolina Herrera, un’interpretazione elegante di come solitamente mi vesto io, non troppo convenzionale, artefice Battina Grimaldi, cara amica e utile consigliera.

La serata inizia venerdì 12 ottobre alle 18.30 con un aperitivo bordo piscina dove siamo accolti da un gruppo folkloristico sardo. Scambio di saluti, di complimenti, nuovi incontri, pubbliche relazioni... e poi l’inizio della cena preceduta da presentazione del Magazine e del Forte, presentazione dei Main Sponsor e inframmezzata dalle premiazioni alle varie categorie: chef stellati, location, enologi, produttori di eccellenze. La cena è ottima con piatti preparati da chef locali e con prodotti offerti dagli sponsor. Ineccepibile la conduzione del Gala di Pamela Raeli Editore di Food&Travel, perfetta padrona di casa. A un certo punto il presentatore dice: “E ora una categoria di cui si parla moltissimo di questi tempi, com’è che si dice? Wedding Planner?“ È il nostro momento, siamo tutti e tre molto emozionati. Ci viene consegnato il premio e detta la motivazione. Il conduttore ci chiede quale è il numero massimo di invitati che abbiamo avuto in un ricevimento: 500 rispondo io, lui dice molto impegnativo, non sa che a volte è stato più impegnativo gestirne 50.
Foto di rito, applausi, riflettori puntati, una sorta di consapevolezza confusa da una grande emozione per il momento unico, per l’enorme soddisfazione di esserci, per l’impegno che in questo lavoro metto tutti i giorni. Torno al mio tavolo con il mio preziosissimo premio, c’è Raffaele che ha visto premiare la mamma, cosa avrà pensato? C’è mia sorella, con la quale ho vissuto quest’avventura. Il mio pensiero è stato continuamente per loro: se mi avessero fatto parlare avrei detto che il Premio era da condividere con mia sorella Orietta, con cui ho cominciato questa avventura e che era dedicato a Raffaele, che mi deve sempre dividere con le mie spose...
Ora andiamo verso il nostro hotel, ho in mano un premio per “i tre migliori wedding planner in Italia” e tra questi tre ci sono anche io, ma proprio io. Che bello!
(Grazie a Food&Travel, grazie alla giuria, grazie al mio appassionante lavoro che mi regala tante ore felici!)


Leave your comments

0
terms and condition.

Comments

  • No comments found

Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra politica relativa ai cookie.